100

Sara Groblechner

Creare una presentazione: scegliere i colori delle slide

La scelta dei colori da utilizzare in una presentazione è un gioco di equilibrio tra creatività, funzionalità ed emozione. In questo articolo imparerai ad utilizzare il colore in modo intelligente e, attraverso esempi concreti, otterrai gli spunti necessari per dare alle tue slide una marcia in più. Parleremo delle tecniche per costruire una palette di colori e di come applicarle per guidare il pubblico durante la presentazione. Infine, ti consiglierò strumenti gratuiti per creare combinazioni di colori che renderanno le tue slide invidiabili.

Come ti comporti quando è ora di scegliere i colori per le tue slide? Ti imponi di utilizzare i colori offerti dal software? Oppure dai libero sfogo alla creatività creando combinazioni “arcobaleniche”? Sappi che in entrambi i casi ci sono dei rischi. Nel primo caso potresti utilizzare colori già visti centinaia di volte, nel secondo caso rendere le slide illeggibili e incoerenti

Come scegliere i colori da utilizzare nelle slide

Per indicare il gruppo di colori da applicare ad un qualsiasi prodotti utilizziamo il termine “palette”. La selezione di una palette necessita di tempo e conoscenza. Ci sono casi in cui la scelta è imposta perché si limita all’utilizzo dei colori del proprio brand oppure a quelli dell’evento in cui si terrà la presentazione. Altre volte invece ci si trova di fronte alla slide bianca e non si ha la minima idea di come costruire la propria palette

Per iniziare, ricorda che il colore ha due funzioni: ottica e psicologica. È per questo motivo che nella scelta del colore ci vengono in aiuto la teoria del colore, che guida la leggibilità e la psicologia del colore, che guida le emozioni. A livello pratico, quando pensi ai colori che comporranno la tua presentazione devi pensare a:

  • l’argomento trattato nella presentazione
  • la leggibilità, l’utilizzo insieme ad altri colori e l’applicazione alle slide
  • le sensazioni che questi colori trasmetteranno al pubblico

Se scegli di utilizzare il rosso perché si collega all’argomento trattato, tieni in considerazione che non ne esiste solamente uno, ma centinaia. Per ogni accostamento creato ci sarà un “rosso” più adatto degli altri. Questo per dirti di non limitarti all’utilizzo del primo rosso che trovi. Fai ricerca fino a trovare il rosso che rappresenta al meglio l’argomento, che è leggile, che si sposa bene con altri colori e che trasmette la sensazione corretta.

Esistono cantinaia di rossi

Ecco alcuni siti che puoi utilizzare per trovare palette di colori accattivanti e leggibili:

Applicare il colore alle slide

Non è solo la scelta del colore che conta, ma anche come viene applicate alle slide. Non è detto infatti che i colori che hai scelto si prestino bene ad essere applicati allo sfondo oppure al testo di una slide. La soluzione migliore sarebbe quella di “copiare” combinazioni e applicazioni di colore già utilizzate su prodotti simili oppure consultare Happy Hues, un sito che crea palette di colori mostrandoti l’applicazione che dovrebbe avere su testi, elementi grafici e sfondi

Se invece ti piace sperimentare e vuoi creare una presentazione con la tua palette personalizzata ecco qualche suggerimento più avanzato. Partendo da un cerchio cromatico composto da 12 colori uniti da migliaia di sfumature è possibile ricavare diverse combinazioni: monocromatica, complementare, analoga e neutra. Puoi creare le combinazioni citate utilizzando uno strumento chiamato Color Wheel messo a disposizione da Canva.

Combinazione monocromatica

Sfruttando una sola tonalità con diversa luminosità e saturazione si può comporre una palette monocromatica armoniosa e conservativa. Questa è una delle combinazioni più semplici da produrre e applicare ad una presentazione. È fondamentale creare contrasto tra i toni chiari, medi e scuri per scegliere gli elementi da mettere in risalto e ottenere un risultato dinamico e funzionale. Il colore fornisce ad ogni slide un aspetto diverso, utile per dare ritmo alla presentazione.

Combinazione complementare

I due colori da utilizzare per creare questa combinazione si trovano ai due lati opposti del cerchio cromatico. L’utilizzo di questi colori offre un contrasto elevato che conferisce forza ed energia alla presentazione. Per evitare di appesantire le slide è possibile introdurre il bianco come terzo colore.

combinazione complementare

Combinazione analoga

Questo tipo di combinazione si compone di tre colori, che nel cerchio cromatico sono adiacenti. Per applicare questa palette alla presentazione è bene scegliere un colore principale ed utilizzare i due secondari per accentuare alcune informazioni. Questa palette non è molto facile da utilizzare, ma crea un effetto omogeneo e armonioso.

combinazione analoga

Combinazione neutra

Creare una palette basilare è sufficiente sfruttare due colori neutri e un terzo colore a scelta. Questa palette consente di creare abbinamenti piacevoli ma allo stesso tempo audaci nel loro utilizzo. In questo caso, per creare ritmo visivo, è possibile alternare i colori come sfondo delle slide.

Attraverso questo articolo hai appreso le basi per creare delle palette di colore più funzionali ad una presentazione. Crea nuove palette di colori ed applica le tecniche che hai imparato alle tue presentazione. Sa hai piacere, condividi con me i tuoi risultati.